Ai funerali delle vittime del terremoto erano presenti le massime autorità dello Stato: il presidente Sergio Mattarella, il premier Matteo Renzi e i presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso. “Il paese lo ricostruiamo, pezzo per pezzo, ma lo ricostruiamo. I soldi ci sono, garantisco il ritorno della comunità”, ha assicurato il presidente del Consiglio ad alcuni abitanti. Una signora poi si è avvinata dicendogli: “Mi raccomando, stavolta nessuno si deve arricchire con la ricostruzione”. “Il controllo è fondamentale”, le ha risposto Renzi