Un passeggero è entrato nell’area di sicurezza prima che gli appositi controlli fossero conclusi e ha fatto scattare l’evacuazione della zona A e A+ dell’aeroporto di Francoforte. A differenza di quanto pubblicato in un primo momento dal quotidiano Telegraaf, non si è trattato di allarme bomba. Non è chiaro al momento se il passeggero stesse trasportando oggetti vietati, come non è chiaro – scrive l’agenzia di stampa tedesca Dpa – se abbia deciso intenzionalmente di entrare nell’area di partenza prima della fine dei controlli. Le operazioni della polizia sono ancora in corso e Lufthansa prevede ritardi nei voli. Lo scalo ha ripreso a funzionare normalmente alle 12.30, anche se nessun aereo è potuto atterrare prima delle 14.