Per difendersi dall’accusa infamante di violenza domestica, il milionario Scott Michel, di Tampa (Florida, Usa), ha diffuso un video registrato da una telecamera nascosta che incastra la sua ex-promessa sposa Mary Hunt. Nel filmato, girato presumibilmente durante una lite, si vede la Hunt urlare e picchiarsi da sola mentre si trovava in camera da letto. L’anno scorso ad agosto, poco prima del matrimonio, la decisione dell’uomo di troncare ogni rapporto con la donna. Così, la Hunt lo ha derubato di gioielli e diamanti per un valore di 2,1 milioni di dollari, inviando tutto tramite corriere ad una casa di proprietà dei suoi genitori, che ora sono indagati insieme alla figlia 29enne per furto. Nel corso della battaglia legale, Mary Hunt ha accusato l’uomo di averle provocato un occhio nero e altre echimosi senza sapere che Michel aveva un asso nella manica capace di scagionarlo da ogni accusa