“La Costituzione è ancora la più bella del mondo?” Questo il titolo del primo dibattito che ha aperto le danze alla Festa del Fatto di Roma, che ha visto impegnati Salvatore Settis e il sindaco di Firenze Dario Nardella, moderati dal vicedirettore Stefano Feltri. “Renzi non ha detto che si dimette se vince il No, ha parlato di legislatura fino al 2018, non ha fatto nessuna retromarcia, è un uomo politico diverso non potrà altro che prendere atto di un’eventuale bocciatura” replica Nardella. Poi, sulle recenti polemiche con l’Anpi, il sindaco continua: “Io ho la tessera dell’Anpi, ho pagato l’iscrizione per il 2016, chi sono quelli dell’Anpi che dicono No? Perché io ne faccio parte. Basta al referendum come confronto di curricula e pareri di giuristi, io credo che sia un’evento popolare che debba coinvolgere i cittadini”