Il racconto della notte d’amore con Usain Bolt non si è fatto attendere molto: la studentessa Jady Duarte, dopo aver postato sui social foto che la ritraggono a letto col campione, “si è confessata” con il “solito” Daily Mail e lo ha fatto con dovizia di particolari. “Non avevo mai visto una cosa del genere“, ha detto a proposito degli addominali del velocista. La ragazza, che in passato è stata legata al trafficante di droga Douglas Donato Pereira, ha raccontato al tabloid un copione piuttosto solito: lei che all’inizio non riconosce il campione e poi si rende conto, Bolt che manda la sua guardia del corpo a chiederle di lasciare il locale insieme, lei che lo fa aspettare, “per farlo penare un po'”. Poi lo segue: “Una volta salita sul taxi, mi ha dato un bacio incredibile e abbiamo continuato a baciarci fino al villaggio olimpico, dove nessuno mi ha chiesto un pass o un documento d’identità per entrare, probabilmente perché ero con Bolt, e con noi c’erano anche altri due ragazzi, credo anche loro degli atleti”.

Il racconto della giovane Jady non lascia proprio niente all’immaginazione: una volta arrivati in camera (la ragazza si è domandata come mai il campione non avesse scelto un grande albergo di lusso) “ci siamo spogliati, abbiamo fatto una doccia e lui ha messo su Work di Rihanna, poi abbiamo cominciato a flirtare via messaggio”. Già, perché Bolt ha usato Google Translate per chiederle di fare sesso anche se, dice, la ragazza “era chiaro che volesse venire a letto con me”. Tutto ‘classico’, comprese le aspettative della Duarte che però non sono state confermate: “Nelle parti intime è uno come gli altri. Pensavo fosse veloce come in pista, invece abbiamo fatto sesso la prima volta per circa 40 minuti, poi si è riposato un paio di minuti e abbiamo fatto il bis”. I due sono rimati insieme fino alle nove del mattino, hanno fatto dei selfie e poi lui ha dato alla ragazza 100 dollari per prendere un taxi.

“Da copione” anche la promessa di rivedersi ancora durante le Paralimpiadi, ma la Duarte è scettica: “E’uno che prende tante donne quante medaglie”. E chissà cosa ne pensa Kasi Bennett, la fidanzata di Bolt.