La tragedia del Centro Italia

Terremoto nella notte “Almeno 120 vittime”

Il Sisma alle 3.36 – Oltre 4000 persone senza casa. La terra trema tra Lazio, Marche e Umbria. Molti corpi sotto le macerie, le tendopoli per gli sfollati. Renzi: “Non lasceremo solo nessuno”

di Fq

Operazione Bagnasciuga di

Come già la Buonanima poco prima dello sbarco degli Alleati in Sicilia, anche il primo ministro francese Manuel Valls ha deciso di alzare sul bagnasciuga la Maginot per respingere l’assalto delle truppe jihadiste in uniforme burkini (costume scomunicato perché “incompatibile con i valori della civiltà della Francia e della Repubblica”). Ieri, finalmente, il primo successo […]

Arquata del Tronto conta i suoi morti e teme nuovi crolli

Nei centri marchigiani rasi al suolo: “Siamo vivi ma abbiamo perso tutto”. Distrutta la frazione di Pescara

Paradossi – Gli aiuti? “Sussidi di Stato”

“Rischio in Italia e Grecia. Alla Ue interessa poco”

Gli ingegneri: la messa in sicurezza non interessa. E i vincoli di bilancio impediscono le ricostruzioni

di Davide Milosa e Marco Palombi
Francia

Guerra al burkini, la tolleranza zero spoglia le donne

Costa Azzurra – Giornali inglesi mostrano una signora costretta dagli agenti a togliere gli indumenti (e gli estremisti ringraziano)

di Luana De Micco

Commenti

Giustamente

Beni confiscati: evitiamo almeno di rimetterci

Il 5 agosto, Marco Lillo ha raccontato su questo giornale le (presunte) angherie cui i vigili urbani di Roma sottopongono i gestori degli esercizi commerciali sequestrati ai mafiosi e nominati dal Tribunale. Continue verifiche, prescrizioni pretestuose, multe indebite. L’improntitudine di questi pubblici funzionari è tale che si presentano addirittura accompagnati dai parenti degli stessi proprietari […]

Strategia in Libia, vorremmo capire chi ha scelto Al Serraj

Caro Furio Colombo,chi può avere immaginato un simile groviglio di contraddizioni e di annunci senza interventi e di interventi senza senso e senza risultati, come sta accadendo ora in Libia? Domenico   Sappiamo solo due nomi: la responsabile italiana della Difesa, ministra Roberta Pinotti. E le Nazioni Unite. La Pinotti ha più volte annunciato che […]

Rimasugli

Ignazio Silone, chi ride e chi muore da dopo-sisma

Nel 1915 un violento terremoto aveva distrutto buona parte del nostro circondario e in trenta secondi ucciso circa 30 mila persone”. Tra queste c’era quasi tutta la famiglia dell’adolescente Ignazio Silone, abruzzese di Pescina. Così ne scrisse mezzo secolo dopo in Uscita di sicurezza: “Quel che più mi sorprese fu osservare con quanta naturalezza i […]

Politica

Meeting di CL

Niente dibattito sulle riforme, Boschi rientra a Roma

Ha disertato il dibattito sulle riforme, per il terremoto. Ieri mattina la ministra per le Riforme, Maria Elena Boschi, è arrivata al Meeting di Comunione e Liberazione a Rimini attorno alle 10:30, per partecipare a una tavola rotonda sulla riforma costituzionale, fissata per le 11:15. Un appuntamento molto atteso, che oltre alla parlamentare del Pd […]

Gli enti-zombie

Province abolite per finta: votano (di nuovo) davvero

Nel 2014 il Pd ne aveva celebrato la cancellazione, ma esistono ancora come organi riservati a sindaci e consiglieri comunali. E i Consigli vengono rinnovati in mezza Italia

Cronaca

Una storia di disastri lunga un secolo

Da Messina a ieri, oltre 100 mila morti

Sono diversi i terremoti che nell’ultimo secolo hanno interessato la nostra Penisola, uccidendo oltre centomila persone. Una storia che comincia il 28 dicembre 1908 con il terremoto di magnitudo 7.2 che colpì Messina (nella prima foto), in cui persero la vita 82 mila persone. Si tratta dell’evento sismico più catastrofico tra quelli che nel ‘900 […]

Il caso

Norcia ristrutturata si salva dal disastro

Interventi virtuosi – Dopo gli eventi del 1979 e del 1997 messi in sicurezza gli edifici

di Marco Maroni

3 domande a Carlo Meletti

Carlo Meletti è responsabile del Centro pericolosità sismica, organismo che fa capo all’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Entro la fine dell’anno il Centro dovrebbe pubblicare la nuova mappa sismica dell’Italia. Non avrà grandi cambiamenti rispetto a quella del 2004, le zone sismiche restano le stesse, ma ci sarà un maggior tasso di definizione. Dopo […]

Italia

L’algoritmo del Miur

Mobilità docenti, il sindacato: “Accesso agli atti o denuncia”

In molti avevano segnalato che qualcosa non andava nell’assegnazione delle sedi per la mobilità degli insegnanti. E così, il sindacato Gilda è sul piede di guerra. “Se dal Miur non arriverà alcuna risposta alla nostra istanza di accesso agli atti, ci rivolgeremo direttamente alla magistratura” ha detto ieri Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda […]

Le polemiche

Concorsone: i prof furiosi “Bocciati, ma non somari”

Da giorni gli insegnanti respinti alla maxi-selezione vengono catalogati come ignoranti: eppure insegnano da anni e sono professionisti già approvati più volte dallo Stato

di Virginia Della Sala

Mondo

Il personaggio

“Le multe le pago io, quel costume non è un pericolo per la democrazia”

Rachid Nekkaz – Imprenditore algerino ha fondi per l’occasione

“Allah akbar”e l’omicidio diventa un caso internazionale

Gridava “Allah akbar”, coltello alla mano, un francese, 29 anni, che martedì notte ha seminato il panico tra gli ospiti di un ostello ad Home Hill in Australia. La sua follia omicida è costata la vita alla giovane turista inglese Mia Ayliffe-Chung (nella foto) e ha lasciato gravemente ferito un altro britannico. La polizia australiana […]

di Andrea Carlo Magnaghi
Afghanistan

Morti e feriti, trappola all’università

Kabul – Assalto all’istituto americano, molti studenti asserragliati nelle aule

Cultura

Musica

La polvere in movimento di Micah P. Hinson

Sponz Fest – Stasera il cantautore texano sarà ospite della kermesse di Vinicio Capossela

Venezia

La Biennale annuale: poche rappresentazioni e troppi workshop

Si è chiusa a metà agosto un’edizione non proprio indimenticabile, con premi alla carriera intrisi di retorica e pièce vagamente incomprensibili. Però almeno c’erano i lituani

L’intervista

“Da bimbo mi hanno costretto a usare una lingua non mia”

Boris Pahor – Lo scrittore compie domani 103 anni: “Siamo sopravvissuti all’italianizzazione del periodo fascista con i libri”