Il premier Matteo Renzi è arrivato ad Amatrice (Rieti) il paese più colpito tra quelli interessati dal sisma che alle 3.36 del 24 agosto 2016 ha scosso il Centro Italia. Ad accoglierlo anche il sindaco Sergio Pirozzi, che ha parlato di “un vero macello”. Ai microfoni dei cronisti ha aggiunto: “Eravamo uno dei borghi più belli d’Italia. Ora tocca ricominciare tutto un’altra volta, è la vita”. E con il premier si è raccomandato: “Qui ci si gioca la faccia dell’Italia”