Usain Bolt, il velocista che ha conquistato tre ori ai Giochi Olimpici di Rio, fotografato nel letto con una studentessa 20enne. Ad immortalare la scena è stata proprio la ragazza, Jady Duarte, che ha inviato ad alcune sue amiche due foto su WhatsApp, in compagnia dell’atleta giamaicano. Fotomontaggio o ‘reportage’ di una notte brava? Per il momento i media di tutto il mondo stanno riprendendo la foto. Bolt, che sarebbe fidanzato da più di due anni, è a torso nudo e abbraccia la studentessa dandole un bacio sulla guancia. La 20enne sostiene di aver passato la notte con Bolt, dopo che il velocista ha festeggiato il trionfo olimpico e il suo compleanno – 21 agosto – in un locale di Rio de Janeiro, l’Alin Club. Alcuni video hanno immortalato Bolt nel locale ma in compagnia di un’altra ragazza, che twerka insistentemente con il campione giamaicano.

“Sai una cosa? L’ho preso!” ha twittato Jady Duarte commentando un articolo di un media locale.

 

Secondo il sito brasiliano extra.blogo.com, Jady Duarte sarebbe la vedova del narcotrafficante Douglas Donato Pereira, meglio conosciuto come Diná Terror. Il criminale, dal quale la ragazza avrebbe avuto due figli, è stato ucciso da un proiettile in testa sparato dalla polizia durante una sparatoria. Era accusato di aver ucciso e torturato due ragazze adolescenti.   

La sorella del velocista, Christine Bolt-Hylton, secondo il Daily Mail, ha confermato il fidanzamento del fratello con Kasi Bennet. L’atleta ha invece espresso la sua volontà di tenere segreto il nome della fidanzata per “proteggerla dai media” ma proprio durante le Olimpiadi di Rio la presunta fidanzata del velocista non è riuscita a trattenere il suo entusiasmo per le vittorie di Usain, scrivendo svariati post su Twitter per complimentarsi con il “suo campione”. “Spero che non ci sia alcuna scoperta, ma vi ringrazio tanto. Siete stati molto dolci” ha twittato Kasi Bennet rispondendo alle persone che chiedevano un commento a riguardo.

Il sesso è stato un argomento piuttosto centrale ai Giochi Olimpici di Rio: gli atleti erano stati riforniti di 41 preservativi a testa.