Ha ucciso la moglie con tre colpi di pistola al petto, perché non riusciva più a convivere con la sua malattia, l’Alzheimer. E’ successo a Carpi, nel Modenese, dove Pierino Corradini, 85 anni, ha sparato a Maddalena Pavesi, 83. La coppia era sposata da oltre 60 anni. Dopo avere ucciso la moglie, ha chiamato la figlia, che ha dato l’allarme. Arrestato dalla polizia per omicidio volontario, è stato condotto nel carcere di Modena. “L’ho uccisa io, non ce la facevo più”, ha detto. Dai primi accertamenti è emerso che l’arma, custodita in una cassaforte in camera da letto, è una calibro 7.65 ed era regolarmente detenuta. Le due figlie della coppia, che ha anche un figlio maschio, sono state sentite oggi in Commissariato. Ai poliziotti hanno spiegato che nulla poteva far intuire una situazione di tale sconforto. Il padre è stato descritto come un uomo lucido.