Controesodo da bollino rosso per chi fa rientro nelle Regioni Nord. Code a tratti fino a 39 chilometri sulla A10 Genova-Ventimiglia tra Andora e Raccordo in direzione dell’allacciamento A7 Milano-Genova. La situazione potrebbe ripetersi anche domani pomeriggio, quando i turisti che hanno trascorso le vacanze in Riviera rientreranno a casa per il primo grande controesodo dell’estate al termine della settimana di Ferragosto. Ma il traffico è intenso su gran parte della rete autostradale, anche se si registra la progressiva normalizzazione di alcune situazioni di maggiore rilievo che avevano rallentato la circolazione dalle prime ore del mattino. Lo segnala Viabilità Italia. Queste le principali criticità.

A1 – in direzione nord: code a tratti tra Pontecorvo e Colleferro.
A10 – in direzione nord, ci sono code a tratti tra Albenga e Savona e tra Albissola e Spotorno.
A14 – in direzione nord: code a tratti tra Bologna Borgo Panigale e bivio A14/A1.
A15 – sono scesi a 3 i km di coda tra Aulla e nodo A12 in direzione La Spezia.
A22 – in direzione nord, sono segnalate code a tratti per 8 Km in prossimità del valico del Brennero, in uscita dall’Italia.
Traforo del Montebianco – in direzione Francia code di attesa di circa 90 minuti mentre, dalla parte opposta, in entrata in Italia, sono 30 i minuti di attesa in ingresso.
A3 – I tempi di attesa agli imbarchi di Messina verso Villa San Giovanni sono di circa 1 ora.