Dick Pound , ex presidente dell’Agenzia mondiale antidoping, torna a parlare dello scandalo che ha colpito il Comitato olimpico russo.