Vitelli e agnelli non ancora svezzati che affrontano viaggi in Europa che possono durare da 19 ore fino a 28 ore senza essere nutriti. Disperati, gli animali leccano le sbarre e le pareti dei camion o il pelo dei propri simili in cerca di cibo visto che il sistema di abbeveraggio dei camion, che è costruito per essere utilizzabile dai suini, è totalmente inservibile per animali in giovane età, incapaci di nutrirsi se non attraverso i capezzoli della madre o, con assistenza da parte del personale addetto, con delle apposite tettarelle. Spesso i camion sono sovraffollati, non c’è spazio a sufficienza in altezza per il capo degli animali e neanche perché tutti possano stendersi. Esausti, agnelli e vitelli vengono caricati e scaricati in maniera rude: tirati per le orecchie e per la coda, picchiati con dei bastoni. Alcuni muoiono lungo il viaggio: un effetto collaterale calcolato. Questo il video choc di Animal Welfare Foundation (AWF) e Tierschutzbund Zürich (TSB) con il supporto di Eyes on Animals, diffuso in esclusiva in Italia da CIWF, che denuncia la sistematica violazione del Regolamento europeo sul trasporto con l’Italia pesantemente coinvolta essendo il terzo importatore di vitelli e il primo importatore di agnelli in UE. AWF eTSB hanno seguito 11 trasporti di questi giovani animali attraverso i Paesi Membri dell’Unione europea per 2 anni, fra il 2014 e il 2016.
“L’investigazione – hanno dichiarato AWF e TSB – dimostra inequivocabilmente che l’articolo 3 del Regolamento europeo sul trasporto 1/2005 è sistematicamente violato, perché questi giovani animali non possono essere nutriti all’interno dei camion e per questo sono destinati a soffrire la fame. Chiediamo che il trasporto dei vitelli e degli agnelli non svezzati sia limitato a viaggi di 8 ore”.
La petizione europea, Eurogroup for Animals, la maggiore organizzazione per la protezione degli animali in Europa, ha lanciato la campagna #Stopthetrucks, che chiede la fine dei trasporti a lunga distanza. La petizione si può firmare a questo link: www.ciwf.itstopthetrucks
(video tratto dal canale Youtube Ciwfitalia)