Una moto d’acqua che scorrazzava pericolosamente tra i bagnanti a Licata (Agrigento) è stata ripresa  dall’equipaggio di un ATR42 del secondo nucleo aereo della guardia costiera di Catania. L’acquascooter è stato, quindi, fermato da una motovedetta della guardia costiera di Licata e il responsabile denunciato per inosservanza delle norme in materia di sicurezza della navigazione. I conducente del mezzo, prima di essere fermato, era  impegnato in azzardate evoluzioni vicino la costa, con grave rischio per l’incolumità di chi stava facendo il bagno vicino alla riva