Madina Nalwanga è una delle protagoniste di di Queen of Katwe, l’ultima pellicola di Walt Disney, diretta da Mira Nair, dedicata alla campionessa ugandese di scacchi Phiona Mutesi. Oggi la giovane attrice ha solo 14 anni, ma secondo molti esperti è destinata a calcare a lungo i palcoscenici di tutto il mondo. La sua occasione l’ha avuta grazie all’Undugu Family Academy che frequenta da quando aveva solo otto anni. La struttura è una scuola di strada che impartisce istruzione di base ed educazione artistica a centinaia di bambini disagiati. La scuola sorge ai margini di Kabalagala, lo slum della capitale Kampala noto per essere il quartiere della prostituzione. Tant’è che molti bambini sono figli delle lavoratrici del sesso. “Sono cresciuti senza aver mai conosciuto il padre – spiega Mark Mugwanya, il fondatore della scuola – E questo in Uganda è un problema perché in questo modo vieni bollato fin da quando sei piccolo. Infatti noi lavoriamo sul loro senso di appartenenza”. La Undugu Family Academy sta riscuotendo molti apprezzamenti anche all’estero, dove ha iniziato a organizzare tournée con la propria formazione di danza. “Per me il film Queen of Katwe non è stata una sorpresa perché qui al centro prepariamo i ragazzi a cogliere ogni opportunità che la vita ti dà”, sottolinea Mark. E ora? Madina non si scompone e giura che il successo non la cambierà: “il mio compito è essere da esempio per i più giovani e coi soldi guadagnati voglio costruire un centro ancora più grande dove tutti possano sentirsi liberi. Perché è lì che sono cresciuta” di Lorenzo Galeazzi