Non vogliamo cadere in un trappola mediatica della polizia, per questo abbiamo annullato la manifestazione a favore di un presidio fisso a difesa delle persone in viaggio che sono recluse nel centro di Ventimiglia“. Con queste parole i No border hanno annunciato, durante una conferenza stampa a Ventimiglia, di non voler mettere in atto la protesta in programma per oggi. “Qua a Ventimiglia come in tutta Europa -hanno proseguito – ci sono ancora persone solidali alle persone in viaggio e continueranno a esserci, che lo voglia la questura di Imperia o meno. Potranno distribuire altri cento fogli di via, noi comunque resteremo perché non si può girare la faccia di fronte a ciò che sta accadendo oggi in quest’Europa e in questa città”