Prosegue l’avventura degli atleti italiani ai Giochi di Rio De Janeiro. Elisa Longo Borghini ha vinto la medaglia di bronzo nel ciclismo su strada donne. La ciclista azzurra è arrivata terza alle spalle dell’olandese Anna Van der Breggen, oro, e della svedese Emma Johansson, argento.

Arianna Castiglioni si qualifica per le semifinali dei 100 rana femminili. La nuotatrice azzurra ha ottenuto il sedicesimo e ultimo tempo utile con 1.07.32. Niente da fare, invece, per Martina Carraro eliminata con il 19° tempo assoluto. Miglior crono di giornata per la americana Lillia King in 1.05.78 davanti alla discussa russa Yulia Efimova.

Buone notizie anche dalle arti marziali con la doppia semifinale conquistata dai nostri connazionali. Fabio Basile va ai quarti di finale nei 66 Kg di judo. Con un altro ippon, l’azzurro ha superato negli ottavi l’azero Nijat Shikhalizada. La prossima sfida sarà con il mongolo Davaadorj. Sul lato femminile avanza ai quarti anche la judoka Odette Giuffrida che nei 52 kg femminili supera ai punti la tedesca Kraeh e troverà la romena Chitu nella competizione successiva.

Bene anche l’Italvolley maschile che all’esordio travolge la fortissima Francia. Questi i parziali: 25-20, 25-20, 25-15 .

Luci ed ombre nella scherma: se Daniele Garozzo ha fatto fuori il padrone di casa Guilherme Toldo, Giorgio Avola dopo essersi qualificato ai quarti, con la vittoria sul tedesco pluricampione del mondo Joppich per 15-13, è crollato contro l’americano Massialas che lo ha rimontato sconfiggendolo.

Finisce male invece il tiro al volo con Jessica Rossi che nella finale a 6 nel trap viene eliminata praticamente al primo round.

Male anche il nuoto con Andrea Mitchell D’Arrigo e Marco Belotti che sono stati eliminati nelle batterie dei 200 stile libero. I due azzurri hanno chiuso rispettivamente con il 23° e il 33° tempo, in semifinale passavano i primi 16. Miglior tempo di giornata per il cinese Sun Yang in 1.45.75.

Esordio amaro infine per Paolo Nicolai e Daniele Lupo nel torneo di beach volley. I campioni d’Europa in carica sono stati sconfitti nella prima partita dai messicani Virgen-Ontiveros in tre set con il punteggio di 14-21, 21-14, 15-11. Nella prossima partita del Girone C gli azzurri affronteranno la coppia tunisina Belhaj Salah C.-Naceur M. A