Maria De Filippi si è confidata al settimanale Oggi e ha parlato soprattutto del ‘grande rifiuto’ all’offerta di Discovery Channel: un canale tutto per sé, con un budget di 180 milioni di euro. Nell’intervista di Alberto Dandolo, la De Filippi ha precisato “certo quei soldi non erano per me, ma per tutta l’operazione. Per una programmazione 24 ore su 24 per tre anni non sono poi così tanti, considerando che si trattava di una rete “in chiaro” che doveva competere nel panorama televisivo”. A chi si chiede perché Maria abbia rinunciato a un’offerta simile, lei risponde molto sinceramente: “Da un lato è stata una grande gratificazione, ma avevo anche paura di non essere all’altezza. Non si tratta solo di condurre o produrre per altri ma di creare un vero palinsesto e bisogna avere competenze anche nel marketing, Ho avuto l’impressione che si trattasse di un altro lavoro e ho pensato fosse il caso di continuare con il mio”La conduttrice, autrice e produttrice ha anche “rinnegato” il titolo di “Regina della TV” affibbiatole da alcuni, sostenendo di non essere la regina di niente ma solo “una persona che riempie un elettrodomestico, come il Dixan nella lavatrice”. Non poteva infine mancare un riferimento a Maurizio Costanzo, non solo marito ma anche un vero e proprio maestro per la De Filippi: “Mi ha insegnato tutto, è il mio equilibrio”. Il settimanale Chi l’aveva recentemente ritratta in una veste del tutto inedita, in posa in bikini sulla spiaggia.