“Mostri”

La Nintendo non toglie i 136 Pokemon dal lager

Il campo di Auschwitz violato dal gioco vieta la caccia

Renzy Dick di

In questi giorni di tregenda, non bastando le stragi dei jihadisti veri, di quelli presunti (tipo il franco-tunisino di Nizza, sfuggito alla temibile polizia francese perché “radicalizzato velocemente”, cioè messo in lavatrice, centrifugato per due ore senza appretto e uscito già in uniforme dell’Isis) o di quelli inventati last minute (tipo il matto di Monaco), […]

Regeni 6 mesi dopo: Il Cairo ignora la Procura di Roma

Domani il vertice dei pm. L’Egitto non collabora: mai inviati i tabulati telefonici

Esclusiva, Numeri e nomi

Ecco i ricchi stipendi dell’era renziana in Rai

Si parte coi 650mila euro l’anno del dg Campo Dall’Orto, i 392mila di Marano (Rai pubblicità) e i 360mila di Leone: tutti i contratti sopra 200mila euro

Come Litigavamo

Woody, Soon-Yi (e Mia): quell’incesto a Manhattan

A New York volano stracci Usa ed Europa si spaccano. Il regista ama la figlia adottiva della sua attrice, che lo attacca. Da una parte paladini della morale, dall’altra della ‘libertà’

Commenti

Attenzione, Berlusconi e FI sono ancora forti

“Non fate mancare il vostro appoggio, non siate ingrati”. Fedele Confalonieri telefona agli ex forzisti, ora dispersi in vari gruppi del Senato per salvare Silvio Berlusconi dall’uso giudiziario delle intercettazioni con le “Olgettine”. A giudicare dalle reazioni registrate dai giornali (social, lettere e quant’altro), il salvataggio di Silvio Berlusconi con il voto segreto dell’altro giorno […]

Turchia, quello che sappiamo non è vero

Soltanto Emma Bonino, tra i pochi veri esperti di politica internazionale, ha detto: “Abbiamo appaltato tutto alla Turchia, anche il nostro diritto di sapere”. Soltanto Antonio Ferrari, fra i giornalisti di prima linea, professionale, ha scritto subito sul colpo di Stato in Turchia (Corriere della Sera): “Non vedete? È finto”. Entrambi sono rimasti soli. Erano […]

Il Vangelo della domenica

Come ottenere con la preghiera quel che si chiede

Il Vangelo di oggi (Lc 11,1-13) propone Gesù che prega. I discepoli rispettano il suo colloquio con il Padre, ma lo osservano, con particolare attenzione probabilmente alla trasfigurazione del suo volto. Non si spiegherebbe altrimenti la domanda spontanea e quasi inevitabile di uno di loro: “Signore, insegnaci a pregare…” (11,1). Queste parole esprimono stupore e […]

di

Politica

In ascesa

Spadafora, il Richelieu che fa da “garante” a Di Maio

Il responsabile Rapporti istituzionali. Il leader M5S si è scelto il suo “ambasciatore”. Uno che più trasversale non si può

“Collaborativi, aperti e coesi”. Così i lobbisti vedono il M5S

Ci sono lobbisti e lobbisti: quelli nascosti, che non ammetteranno mai di esserlo, e quelli di professione, che lavorano per regolari società di lobbying. Proprio nella sede di una di queste (la Fb & Associati) Luigi Di Maio era a presentare il rapporto che fa la radiografia dei Cinque Stelle come forza politica. Positiva. Al […]

di
Regione lombardia

L’ultima della Lega: un call center “anti-gender”

Geniale trovata della Lega-Lombardia (Regione a statuto razzista) è il call center anti-gender. L’assessore alle Culture del Carroccio, Cristina Cappellini, ha annunciato che sarà attivo già a settembre. Lo “Sportello famiglia” è stato affidato ai genitori cattolici dell’associazione Age, Associazione italiana genitori, per contrastare e controllare tutte le iniziative dedicate ai temi dell’omosessualità e del […]

Italia

Firenze

Renzi era atteso negli stessi alberghi del generale Toschi

Nel 2008 il futuro premier organizzava riunioni in un hotel di Fusi, l’uomo della “cricca” che ospitava a scrocco il capo della Gdf

Procura generale

Tre siciliani in lizza, scontro al Csm su Firenze

Ribaltato l’accordo correntizio sull’ufficio più delicato per il “giglio magico”: torna in corsa Lo Forte

dopo la sentenza

Pm aggredito in aula L’Anm: “A Palermo tribunale poco sicuro”

Tutto è accaduto in pochi minuti. La Corte d’assise di Palermo non ha neppure terminato la lettura del verdetto con cui ha condannato a pene pesantissime due persone imputate di omicidio che in aula si è scatenata la bagarre. Ad avere la peggio è stato il pubblico ministero che aveva rappresentato l’accusa in giudizio, Maurizio […]

Mondo

Germania

La vendetta contro i “bulli” di quel ragazzo invisibile

Ali Sonboly, di origine iraniana, era stato maltrattato. Così aveva organizzato una trappola al McDonald’s per i compagni

Le vittime

Armela e gli altri, bersagli perché giovani e sorridenti

Nove morti, otto fra i 13 e i 21 anni. Come il carnefice condividevano radici straniere, balcaniche e turche; il centro commerciale era il loro punto di ritrovo

Il giorno dopo

La lunga notte di Angela Merkel: “Capisco bene chi si sente insicuro”

Le reazioni: Esclusi legami con Isis ma i social del Califfo celebrano lo stesso

di

Cultura

L’intervista a Tinto Brass

“Oggi il sesso gioioso è un ricordo seppellito da fantasie senz’anima”

“In Rete si accoppiano come conigli. Non c’è emozione, una cosa noiosissima”

Il “pipita”

Fine della telenovela: Higuain “tradisce” Napoli e va alla Juve

Già sostenute le viste mediche a Madrid. Con l’argentino, il divario tra i bianconeri e il resto della Serie A sembra davvero incolmabile

Lo juventino

“Troppo vittimismo. Con un affare così vi rifate la squadra”

Business is business”. Così si può riassumere il pensiero dello storico Giovanni De Luna, nato a Battipaglia nel 1943 e ordinario di Storia contemporanea a Torino, città in cui è cresciuto maturando una salda fede juventina. Professore, come reputa questa telenovela calcistica tra Napoli e Juventus? Come tifoso sono stupito dalle reazioni dei tifosi napoletani. […]