Nel discorso conclusivo della Convention repubblicana di Cleveland,il magnate Donald Trump ha accettato la candidatura e ha proclamato di essere l’uomo capace di far uscire il Paese dalla paura e di essere in grado di ridare il lavoro perduto. Ha poi decretato la fine del vecchio partito repubblicano e la sua trasformazione in un movimento conservatore e populista. Parole che hanno suscitato la protesta di una donna in sala, ma si tratta solo dell’ultimo episodio di una lunga lista. Questa volta però il candidato repubblicano mantiene il controlloe non reagisce, mentre la donna viene accompagnata fuori