Pedinavano gli anziani all’uscita da casa o dall’ufficio postale dopo che avevano ritirato la pensione e dopo averli strattonati scippavano loro portafogli e borse. Incastrati dai filmati delle telecamere di videosorveglianza, quattro rapinatori seriali sono stati arrestati con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine e furti con strappo. I quattro uomini, tutti di Villa Castelli (Brindisi), sono ritenuti responsabili di 16 scippi commessi fra le province di Brindisi e Taranto. In uno dei video si vede un’anziana signora che esce dalla propria abitazione a Francavilla Fontana stringendo una borsetta fra le mani: il rapinatore le si avvicina e afferra la borsa strattonandola violentemente facendola finire per terra. La donna ha rischiato di essere investita da un’auto di passaggio ma il conducente è riuscito a frenare per tempo, soccorrendola