Gommoni di salvataggio rossi saranno ancorati alle finestre di Palazzo Strozzi, nel cuore del centro di Firenze: questa l’anticipazione della grande esposizione sulle migrazioni planetarie di Ai Weiwei che verrà accolta negli spazi della fondazione culturale dal 23 settembre al 22 gennaio. Il mio obiettivo è collegare la grande tradizione italiana a forme d’arte contemporanea – ha detto l’artista cinese in un video diffuso durante la conferenza – e il mio lavoro riguarda l’umanità contemporanea: il problema dei rifugiati è un problema del mondo attuale e dell’Europa di oggi”