Dopo i fischi per il premier francese Manuel Valls all’arrivo sotto il monumento del centenario a Nizza, dove si è svolta la manifestazione in memoria delle vittime dell’attentato di giovedì scorso compiuto da Mohamed Lahouaiej Bouhlel, le migliaia di persone radunatesi sulla Promenade hanno cantato l’inno nazionale, la Marsigliese