“Tutti in strada”. E i turchi hanno obbedito al loro presidente Erdogan. Sui ponti del Bosforo, dove erano schierati i tank, nelle piazze e nelle strade. Anche per questa resistenza civile è fallito il colpo di stato dei militari. Sono molte le immagini simbolo dei cittadini contro i soldati.

Alcuni dei militari arrestati dopo essersi arresi hanno poi detto, durante gli interrogatori, che non erano coscienti di stare partecipando ad un colpo di Stato, in quanto i loro comandanti avevano parlato di “un’esercitazione”. Alcuni soldati hanno affermato di aver capito che si trattava di un golpe, quando hanno visto i civili tentare di arrampicarsi sui carri armati.