Nelle intercettazioni effettuate dagli uomini del Ros in seno all’operazione Mamma Santissima, si parla fra l’altro di voti comprati: “I cristiani per prendere novemila-diecimila voti impiegano tre-quattrocentomila euro, ma non a chiacchiere, a fatti”, dice uno degli intercettati