Thomas Russo è un ristoratore italiano, che vive e lavora a Nizza, è uno dei primi  a raccontare i minuti e le ore di terrore che hanno scosso la Francia nella notte del 14 luglio. “Terribile, scene di terrore, in trenta secondi ho avuto il locale pieno di gente terrorizzata”