Il racconto di Marcella Marini, un’italiana che vive a Nizza, e che la sera del 14 luglio ha assistito all’attentato sul lungomare che ha fatto 84 vittime: “Ero da poco rientrata, c’era troppa gente e ho deciso di guardare i fuochi da casa, poi ho sentito i rumori e ho visto la calca e ho capito che era successo qualcosa di grosso…”