No comment di Raffaele Marra ai microfoni de ilfattoquotidiano.it sulla possibile revoca della sua nomina a vicecapo di Gabinetto della Giunta Raggi. Il dirigente pubblico entrato in Campidoglio con l’ex sindaco Gianni Alemanno aveva suscitato diverse polemiche nel mondo a 5 stelle per l’incarico a lui destinato dalla sindaca di Roma. “Ci resterei malissimo se la Raggi facesse un passo indietro” aveva detto in un’intervista a Il Messaggero. La marcia indietro invece è attesa moto probabilmente per domani, tra cui la revoca di Daniele Frongia (M5S) a capo di Gabinetto per offrirgli la poltrona da vice sindaco. Il Pd aveva sollevato un problema di incompatibilità con la legge Severino per l’ex consigliere che non avrebbe potuto porre la firma su atti dirigenziali almeno per un anno come prevedono le norme