Oggi, 6 luglio, è la Giornata Mondiale del Bacio, giornata che è nata in Inghilterra nel 1990.

Il bacio, semplice e immediato gesto d’amore nato forse ancora prima dell’uomo, è da sempre stato oggetto dell’arte nelle sue forme più svariate. Dai dipinti dei grandi pittori (quello di Hayez è forse il più famoso), alle foto d’artista e non: come dimenticare il bacio tra il marinaio e l’infermiera all’annuncio della fine della seconda Guerra Mondiale? Fino alla moltitudine incredibile di scene raffiguranti questo segno d’affetto nel mondo cinematografico, delle quali, probabilmente, quello tra Ingrid Bergman e Humphrey Bogart in Casablanca è l’emblema.

Certo, non occorre una giornata come questa per scambiarsi un bacio, come non occorre una festa come il Natale per scambiarsi regali: infatti, i pareri su questa giornata si dividono tra scettici ed entusiasti, un po’ come funziona per feste del calibro di San Valentino. Che si odino o che si amino, queste giornate esistono e, in un mondo così social come quello di oggi, le reazioni alla Giornata Mondiale del Bacio sono a portata di click.