Il presidente della Federcalcio, Carlo Tavecchio, in conferenza stampa all’indomani dall’eliminazione da Euro 2016, ai rigori con la Germania. Mentre Antonio Conte lascia la guida della nazionale, Tavecchio rimane al suo posto: “Anche a dispetto di qualcuno, finché potrò dare il mio contributo, disinteressato e senza compensi, sia chiaro”. E sul futuro della nazionale: “Le fondamenta ci sono, ora ripartiamo con Ventura