La contrada della Lupa ha vinto il Palio dedicato alla Madonna di Provenzano con il fantino Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Preziosa Penelope. La Lupa era la contrada “nonna” di questo Palio, ovvero quello da più anni a digiuno di vittorie: l’ultima volta che era arrivata prima al bandierino era stato il 2 luglio 1989. Ha superato all’ultima curva il Nicchio, a lungo in testa alla gara.

Per il fantino Bartoletti questo è il terzo Palio conquistato: aveva già vinto nell’agosto 2007 correndo per il Leocorno e nell’agosto del 2012 con il Valdimontone. Il cavallo Preziosa Penelope, una femmina, baio, di 8 anni, aveva già corso in piazza del Campo nell’agosto 2015.

Con la vittoria della Lupa la “cuffia”, ovvero il primato in negativo di contrada da più tempo a digiuno di vittorie passa all’Aquila: l’ultima volta che è stata prima al bandierino risale al 1992 quando aveva vinto con Andrea Degortes, il mitico Aceto, il fantino che detiene il primato delle vittorie in piazza del Campo, 14 in totale.