Il CT azzurro riconosce le grandi qualità dei tedeschi, ma ha preparato bene la partita