In Georgia (l’ex Repubblica sovietica) l’Unicef ha realizzato un semplice ma efficace esperimento sociale. E’ stato chiesto ad Anano, una bambina attrice, di interpretare un doppio ruolo: quello di una bambina benestante e quello di una coetanea sporca e mal vestita.
Le reazioni delle persone che interagiscono con lei nelle differenti situazioni sono prevedibili, ma pur sempre scioccanti. E l’esperimento ha termine quando Anano, ferita per l’ennesimo atteggiamento ostile nei suoi confronti, scoppia a piangere. Il video è stato pubblicato in occasione del lancio del rapporto Unicef “La Condizione dell’infanzia nel mondo”, dedicato quest’anno al tema dell’equità
(video tratto dal canale Youtube UNICEF Italia)