Brexit? Da Londra è arrivato uno schiaffone ai Napolitano, ai Prodi, ai Monti, ai Renzi e a quelli per cui ‘l’Europa è cosa nostra, gli italiani non si impiccino’“. Sono le parole del leader della Lega, Matteo Salvini, commentando l’uscita della Gran Bretagna dalla Ue, durante una conferenza stampa nelle sede del partito in via Bellerio a Milano. Il capo del Carroccio aggiunge: “Su questi temi gli italiani non possono esprimersi perché la Costituzione lo vieta. La Lega andrà fuori dal Parlamento per raccogliere le firme per una proposta di legge di iniziava popolare che permetta anche agli italiani di votare”. Salvini, infine, annuncia di aver commissionato un sondaggio “su come voterebbero oggi gli italiani al quesito inglese”, che sarà divulgato nel pomeriggio