Gli atleti avranno la possibilità di dimostrare la propria innocenza