“Non so se ho salvato il governo o meno, mi sembra tanto salvare il governo. Diciamo che è stato importante vincere a Milano”. Questa la risposta di Giuseppe Sala a chi gli chiede quale sia il ruolo del risultato alle urne di Milano rispetto al contesto nazionale, con un Pd uscito sconfitto in molti comuni. Il fatto di aver vinto “ci mette in condizione di 
dialogare anche rapidamente con il governo”, ha continuato il neo sindaco in conferenza stampa. Sala nega poi di essersi smarcato dal premier Matteo Renzi negli ultimi giorni di campagna elettorale: “Non credo di essermi smarcato da nessuno. Ho cercato di sottolineare che si votava per Milano, che qui a Milano c’era un grande progetto. Dire si vota per Beppe Sala era la conseguenza della consapevolezza di avere una proposta solida”