Ha provocato la morte di una persona e il ferimento di altri inquilini la violenta esplosione che, nel pomeriggio di sabato 18 giugno, è avvenuta in un appartamento del centro storico di Corleto Monforte, in provincia di Salerno. A seguito dello scoppio, dovuto alla fuoriuscita di gas da una bombola per uso domestico, è deceduto Giuseppe Salerno, 70enne proprietario dell’immobile in cui è avvenuta l’esplosione.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Bellosguardo, quelli del Nor di Sala Consilina, i vigili del fuoco e gli uomini del 118. Secondo i media locali, due delle persone ferite sono state trasferite in eliambulanza al Santobono di Napoli: uno di questi è in condizioni gravissime, con ustioni sull’80% del corpo.