Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini commenta il post di Davide Piccardo, rappresentante del Caim (una delle comunità islamiche di Milano) che su Facebook ha pubblicato una foto che ritrae il segretario del Carroccio mentre, da consigliere comunale, era in visita ad una moschea di Milano, criticandolo per la mancanza di coerenza: “Ora non vuole le moschee, ma una volta veniva a chiedere i voti. Salvini contrattacca: “Sono dei poveretti, uno che pubblica una foto di 15 o 20 anni fa. Dove ero stato invitato, non è l’unica moschea che ho visitato, dove non sono andato a chiedere voti ma legalità. Evidentemente hanno paura che venga fuori che l’estremismo islamico entra in consiglio comunale grazie a loro”  di Alessandro Madron