Vincitrice sul campo nella prima degli Europei di Francia e vincitrice anche sui social network. I numeri che la nazionale di Conte ha fatto registrare su Facebook e Twitter sono un trionfo social. A pari merito con quella dei padroni di casa del torneo, la pagina degli Azzurri su Facebook raggiunge il picco settimanale di interazioni più alto tra tutte le nazionali di Euro 2016: 1,5 milioni di engagement rate, con addirittura ben 127.500 nuovi iscritti in un solo giorno. Il post di maggior successo, quello del risultato della gara con il Belgio, ha raggiunto da solo quasi 8 milioni di persone, generando 163.000 condivisioni e diventando così il post più virale tra tutti quelli delle nazionali che partecipano al torneo continentale.

Ha ben figurato anche il badge “ForzaAzzurri” che gli utenti potevano apporre alla propria foto profilo. Da domenica, giorno di pubblicazione, la “Facebook frame” è stata utilizzata da oltre 1 milione di persone. Virali sono stati anche i contenuti video pubblicati sul social media, che raggiungono in media 735.000 persone, e vengono sistematicamente ripresi e citati dai più importanti organi di stampa nazionali.

Ma i risultati sono di assoluto successo anche su Twitter, su cui la Nazionale è presente con un account in lingua italiana @Vivo_Azzurro e uno in lingua inglese @azzurri. Da giugno le due pagine hanno twittato più di 700 volte, generando circa 20 milioni di visualizzazioni. Anche qui, il post più popolare è quello del risultato della gara con il Belgio, che al 16 giugno annovera oltre 400.000 visualizzazioni per quasi 5.000 retweet (a cui vanno aggiunte le 180.000 visualizzazioni e i quasi 2.000 retweet del medesimo tweet @azzurri). I contenuti multimediali di maggiore impatto sono stati l’esultanza GIF di Graziano Pellè (oltre 200.000 visualizzazioni e 2.600 retweet @Vivo_Azzurro) e la chiamata alle armi “Retwittate la Bandiera!” (oltre 200.000 visualizzazioni e 2.800 retweet @azzurri).