Polemica pepata a Tagadà (La7) tra l’ex leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, in collegamento da Milano, e la conduttrice Tiziana Panella. Il primo botta e risposta tra i due si registra quando la giornalista chiede all’ex magistrato se intende fare gli auguri di pronta guarigione a Silvio Berlusconi, aggiungendo: “Lei fieramente l’ha combattuto“. “Bisogna stare attenti con le parole” – ribatte Di Pietro – “io non ho combattuto Berlusconi. Ho fatto il magistrato e, come tale, mi sono occupato delle indagini penali. Non ho niente di personale contro di lui. E quindi a tutti si augura buona salute. Speriamo che la augurano pure a me“. Panella incalza con toni scherzosi il suo ospite, che ribadisce: “Auguro buona guarigione a tutti quanti, nessuno escluso. Perché mai non dovrei augurare buona salute anche a lui? E ci mancherebbe altro”. La tensione esplode quando, parlando dell’emergenza alluvione a Benevento, Tiziana Panella interrompe più volte l’ex ministro, che sbotta: “E non può sempre fermarmi, non va bene, amica mia!“. La conduttrice tenta di rassicurarlo: “Si fermi e poi lo sa che abbiamo un rapporto speciale”. “Non abbiamo un rapporto speciale“, replica nervosamente Di Pietro. La giornalista spiega il motivo per cui ha interrotto l’ex presidente dell’Idv. Poi manda in onda un servizio, promettendogli di dar la parola successivamente, e commenta: “Se si arrabbia Di Pietro, sono finita