Il giornalista del Guardian, Owen Jones, apertamente gay e voce di spicco della comunità lgbt, durante un dibattito su Sky news Londra ha lasciato lo studio dopo essere stato interrotto più volte dal presentatore televisivo dell’omonima emittente Mark Longhurst, sulle motivazioni della strage di Orlando in cui sono state uccise 50 persone in un locale per gay – Jones ha più volte ribadito che a suo giudizio il killer Omar Maaten non ha commesso un crimine terroristico ma un crimine a sfondo omofobico, mentre Longhurst ha affermato che il crimine commesso è contro esseri umani, la sessualità non c’entra niente. Jones a questo punto ha lasciato polemicamente lo studio