“In questi giorni si dice che la comunicazione del governo Renzi si è rotta, ma forse è lui che si è rotto le palle di dire le stesse cose a favore della riforma”. Questa mattina a Torino il direttore de “Il Fatto Quotidiano” Marco Travaglio, ospite di un convegno organizzato dal comitato piemontese “Salviamo la Costituzione“, ha commentato le tesi del governo Renzi a favore della riforma costituzionale in vista del referendum costituzionale: “Dicono che vogliono risparmiare, ma il risparmio sarà solo di 30 milioni di euro, una cifra che equivale a mezzo F35. Dicono che un terzo dei politici andrà a casa, ma la riduzione sarà solo di duecento senatori su un totale di circa un milione e 100 impiegati nella politica”