La partita tra Inghilterra e Russia è finita 1 a 1. Ma il vero bilancio va fatto fuori dallo stadio. Marsiglia è stata letteralmente messa ginocchio per aver ospitato il match di Euro 2016. A scontrarsi nel pieno centro della città sono stati hooligans inglesi, quelli russi, e anche i francesi. Questi ultimi, in particolare, hanno avuto un ruolo attivo nei disordini, specie all’indomani delle prime intemperanze degli inglesi, favorite come sempre dall’eccesso di alcool. Insufficiente l’organizzazione e l’intervento delle forze dell’ordine, prese di mira da più parti. Gli ultras britannici per 48 ore hanno creato il panico, assaltando tutto ciò che trovavano di fronte: bar incendiati, dehors distrutti, devastazione. Tre feriti gravi e un’infinità di danni. Nel video, le immagini più significative della guerriglia urbana che la Francia non dimenticherà