“Eccoci qua, un po’ di suspense… c’era stato un intoppo”. Così Enrico Mentana entra trafelato in studio per il Tg delle 20 con un po’ di ritardo rispetto alla sigla iniziale che è andata avanti per una trentina di secondi senza che ci fosse qualcuno. Il direttore del TgLa7 non è nuovo a questi inconvenienti e ha abituato i suoi telespettatori alle battute in caso di imprevisti durante il suo telegiornale