Di Andrea Centenari per Crampi Sportivi

A pochissime ore dal via di questi Europei di Francia 2016, ci siamo permessi di stilare una piccola guida con le partite più interessanti della prima fase, che non sono necessariamente big match, per tutti gli indefessi, quelli che non disdegnerebbero di vedersi anche un ottavo di finale mondiale tra Costa Rica-Grecia.

germania-italia-675

Albania – Svizzera (11/06/2016, ore 15:00). Una partita strana, un mezzo derby, dato che in campo ci saranno più giocatori albanesi che svizzeri, precisamente di origine kosovara, per la maggior parte. Sto parlando degli “svizzeri-albanesi”: Valon Berhami, Blemir Dzemaili (nato in Macedonia da famiglia albanese), Xherdan Shaqiri, Shani Tarashaj e Admir Mehmedi. Per non parlare della sfida nella sfida tra i due fratelli Xhaka: Granit, neo acquisto dell’Arsenal, giocherà con la Svizzera mentre Taulant, dopo la trafila nelle nazionali giovanili svizzere, ha deciso di giocare per l’Albania. Un confronto che ricorda quello dei due fratellastri Boateng tra Ghana (Kevin Prince) e Germania (Jerome).

Gli Xhaka brothers
Inghilterra – Galles (16/06/2016, ore 15:00). Sfida tra cugini britannici. Dopo anni di anonimato, il Galles è uscito forte dalla fase di qualificazione e, potendo contare sul talento di Aaron Ramsey e, soprattutto, di Gareth Bale, si propone come una possibile mina vagante di questi Europei. La sfida ai cugini “maggiori” inglesi potrebbe fornire stimoli ulteriori che, andando a cozzare con la maggior caratura degli uomini di Roy Hodgson, potrebbe dar vita ad un incontro epico.

Svezia – Belgio (22/06/2016, ore 21:00). Qualche anno fa sarebbe stata la sfida preferita dagli hipsters. Il talento infinito di Zlatan Ibrahimovic contro il talento ampiamente diffuso in tutta la rosa belga, sceglierne uno è difficile.

Austria – Ungheria (14/06/2016, ore 18:00). L’impero austro-ungarico è sciolto da un pezzo ma il pallone lo riunisce per una partita. Non vediamo l’ora di tornare ad ammirare il pigiama dell’intramontabile (40 anni tondi tondi) portiere Gabor Kiraly e le magie di un’altra leggenda del calcio ungherese, Zoltan Gera. Altra curiosità: nella storia del calcio Austria-Ungheria è stata disputata 136 volte, la seconda partita più giocata nella storia del calcio tra due nazionali, seconda solo a quella fra Argentina e Uruguay.

Nonno Kiraly e il suo pigiamino
– Tutte le partite dell’Irlanda del Nord:
12/06/2016, ore 18:00 vs Polonia
16/06/2016, ore 18:00 vs Ucraina
21/06/2016, ore 18:00 vs Germania
– tutte le partite dell’Irlanda:
13/06/2016, ore 18:00 vs Svezia
18/06/2016, ore 15:00 vs Belgio
22/06/2016, ore 21:00 vs Italia

Nel caso delle due Irlande, il motivo principale sono i tifosi. Tifosi spettacolari, sempre colorati, vivaci, sbronzi, che incitano e sostengono la propria squadra dal primo all’ultimo minuto dai pub di Belfast e Dublino, fino agli stadi francesi. Le squadre, in fatto di qualità, sono quelle che sono, ma i tifosi irlandesi sapranno certamente rubare l’occhio, anche alla tv. Magari tra un gol di Robbie Keane o di Kyle Lafferty e l’altro…

– tutte le partite dell’Islanda. Eccola la nuova squadra preferita dagli hipsters di mezzo mondo. Piccola, bellissima nazione, una popolazione 30 volte inferiore a quella della sola Londra (per dire eh), qualche giocatore di talento come Gylfi Sigurdsson (Swansea) e Kolbeinn Sightòrsson (ex Ajax, ora al Nantes) e leggendario come Eiour Gudjohnsen, 37enne con un passato, fra le altre, nel Chelsea e nel Barcellona.
14/06/2016, ore 21:00 vs Portogallo
18/06/2016, ore 18:00 vs Ungheria
22/06/2016, ore 18:00 vs Austria

– tutte le partite del girone D. Probabilmente quello che qualcuno definirebbe il classico ”girone di ferro” è in realtà una sorta di concentrazione di quattro delle nazionali che hanno segnato la scena europea e mondiale degli ultimi 20 anni. Partendo dalla Spagna e dai recenti trionfi mondiali ed europei, passando per la Turchia, terza classificata ai Mondiali del 2002, fino alla sempre ricca di talento Croazia (terzo posto ai mondiali del ’98) e alla Repubblica Ceca, secondi a Euro ’96, semifinalisti nel 2004 e quarti di finale nel 2012. Data per scontata la superiorità della Spagna, per il secondo posto del girone la battaglia sarà apertissima.

12/06/2016, ore 15:00, Turchia – Croazia
13/06/2016, ore 15:00, Spagna – Repubblica Ceca
17/06/2016, ore 18:00, Repubblica Ceca – Croazia
17/06/2016, ore 21:00, Spagna – Turchia
21/06/2016, ore 21:00, Croazia – Spagna
21/06/2016, ore 21:00, Repubblica Ceca – Turchia

Altri articoli di approfondimento come questo li trovate sul sito ufficiale