L’ondata di maltempo che ha colpito l’Australia, causando morti e inondazioni, ha avuto anche una particolare coseguenza: la schiuma ha ricoperto interamente la superficie dei mari delle coste del Queensland. Un fenomeno abbastanza comune che ha spinto un “foam man“, così viene chiamato chi decide di farsi il bagno nella schiuma, a scattarsi anche un selfie. Il surfista si è però dovuto scontrare con un’onda anomala schiumosa