Lasciata dal fidanzato dopo 7 anni, Laura Jane Williams non si è chiusa in casa a piangere e a rimuginare ma ha deciso di fare una cosa diametralmente opposta: un giro del mondo del sesso, in ottanta uomini. “Un uomo non è mai abbastanza. Colleghi, sconosciuti e amici erano tutti amanti potenziali”, ha raccontato Laura. Le sue avventure sessuali sono diventate un libro, Becoming, pubblicato dal tabloid britannico The Sun. Tutto è cominciato con un amico parigino che la ragazza ha deciso di andare a trovare dopo aver ricevuto il benservito dal fidanzato: da quella prima notte di “sesso post rottura” non si è più fermata. Disinibizione all’eccesso e sete di vendetta hanno portato Laura a compiere le esperienze sessuali più disparate: il rapporto dietro al bancone di un bar per farsi perdonare di aver fatto cadere delle patatine, la parentesi lesbo, la liaison con colleghi insegnanti e quella con un diciottenne. “Il mio obiettivo – ha raccontato Laura – era portarmi sempre qualcuno a casa, una conquista a sera“.