“Chi dice di voler accogliere tutti è complice degli scafisti e nemico degli italiani e degli rifugiati”. Matteo Salvini risponde così alle parole di Monisgnor Nunzio Galantino, segretario della Conferenza episcopale italiana. “I morti nel mediterraneo sono figli di chi invita a partire dicendo che c’è posto per tutti, non certo della Lega ha concluso il leader del Carroccio che ha scelto di incontrare i suoi elettori in un luogo simbolo della Torino multietnica, il mercato di Porta Palazzo, suscitando le proteste di un gruppo di studenti che lo ha contestato urlando slogan e stracciando alcuni manifesti elettorali