La ripresa è ancora da consolidare. Le previsioni di consenso indicano per l’Italia il ritorno ai livelli di reddito pre-crisi non avverrà in tempi brevi. Inoltre, sono deludenti le valutazioni sul potenziale di crescita della nostra economia. Si deve, e si può, fare di più”. E’ questo il messaggio lanciato dal governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco durante le considerazioni finali lette all’assemblea, dopo aver ricordato che il Paese “esce lentamente, con esitazione, da un lungo periodo di crisi, non solo finanziaria ed economica”. Poi, parlando del lavoro, se da una parte Visco lamenta una ripresa troppo lenta e un tasso disoccupazione troppo alta, dall’altra il Governatore loda Renzi perché “con il bonus di 80 euro ha sostenuto i consumi e con gli sgravi contributivi e il Jobs act è stata favorita l’occupazione”