PRESCRIZIONE: SCHIFANI&VERDINI STRILLANO E IL PD SI INGINOCCHIA
Il capogruppo Zanda scarica i suoi relatori, Casson e Cucca: “Era solo un’ipotesi di lavoro”. Di Antonella Mascali

PRESCRITTI CORSARI – L’editoriale di Marco Travaglio
In Italia le bugie dei politici hanno le gambe lunghissime. Ma non infinite. Prima o poi si incaricano di sbugiardarle non i giornalisti, che sarebbero pagati per questo, ma i fatti. Da mesi ogni volta che in un dibattito tv si parla di un arrestato o di un indagato del Pd (praticamente sempre), la risposta del replicante renziano di turno è standard.

L’INTERVISTA – “VOTO VIRGINIA RAGGI, RAGAZZA PULITA: IL MIO PD NON LO RICONOSCO PIÙ”
L’attrice Sabrina Ferilli e le prossime comunali: “Per la prima volta disubbidisco. Non mi va giù questo partito della Nazione”. Di Antonello Caporale

LA SFIDA DAI SOCIAL. A ROMA MELONI SALE, LA CANDIDATA DEI 5STELLE PIACE MENO
Un confronto tra le “vite digitali” degli aspiranti al Campidoglio: la grillina è quella che suscita più reazioni negative. Di Paola Zanca

IL MINISTRO MARTINA È L’UOMO CHE PAGHERÀ SE PERDE SALA
Il premier ha capito di aver sbagliato candidato a Milano ed evita di esporsi se va male, il capro espiatorio sarà l’uomo Expo nel governo, che s’è inventato il manager/sindaco. Di Gianni Barbacetto

ECCO IL CATECHISMO PER IL SÌ. NAPOLITANO SI CHIAMA PADRE
Il costituzionalista Fusaro scrive una guida per formare gli apostoli e gli adepti del ddl Boschi. Con tanto di comandamenti. Di Daniela Ranieri

L’INCHIESTA – IL COGNATO DI DALLA CHIESA E QUEI “LAVORI” A CAPACI IL GIORNO PRIMA DELLA STRAGE
Santo Di Matteo, padre del piccolo Giuseppe (sciolto dell’acido da Brusca), parla in località segreta del suo ruolo nell’omicidio Falcone. Di Walter Molino

IL “PASTICCIERE” E I CASALESI SI SONO PRESI IL CARDARELLI
Napoli: arrestato per camorra Di Lauro, costruttore e manutentore dell’ospedale. Di Vincenzo Iurillo

L’INCHIESTA – SI È APERTA LA GUERRA DEI SOLDI DENTRO L’AVVOCATURA ITALIANA
Gli ordini provinciali critici col Consiglio nazionale forense. Tre motivi: i fondi per “il Dubbio”, le indennità, una multa Antitrust. Di Marco Palombi

MATTARELLA FA IL SINDACALISTA: REGOLAMENTARE I VOUCHER
Il presidente bacchetta il governo. Poletti annuncia misure nel prossimo Consiglio dei ministri: comunicazione all’Ispettorato, altrimenti multe. Di Roberto Rotunno

LA RETE SPEZZATA DEL NORDAFRICA FA RICCHI I TRAFFICANTI
Nuovi naufragi: decine i dispersi. Nella Libia divisa in bande i migranti passano attraverso sempre più intermediari. Di Michela A.G. Iaccarino