Un bambino di 3 anni è morto dopo essere caduto dall’abbaino di una casa popolare a Fagnano Olona, in provincia di Varese. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Busto Arsizio: secondo le prime ricostruzioni, pare che si tratti di una fatalità.

Il piccolo, di origini marocchine, è precipitato dal quarto piano della palazzina dove vive con i genitori: uno strapiombo di quindici metri senza grate protettive distanzia la finestra del bilocale della famiglia dal vano box, dove il bambino è caduto. Il 118 è intervenuto con un’automedica, un’ambulanza e anche un elicottero per tentare di portare il bambino all’ospedale di Bergamo, ma il piccolo, già in arresto cardiocircolatorio, è stato portato al più vicino ospedale di Gallarate, dove è morto poco dopo l’arrivo.

La famiglia, composta da padre, madre e una sorellina che va alle elementari, si era trasferita nella palazzina Aler di via Beato Angelico due anni fa, come spiega un condomino: “Bravissime persone, davvero una tragedia. Prima abitavano a Busto Arsizio: il padre lavora, mentre la signora sta a casa con i figli”.